Pronto il nuovo Vademecum Cisl Bergamo per il 2022

Cara Iscritta, Caro Iscritto,

il 2022 è un anno importante per la nostra Organizzazione: celebriamo il Congresso 2021 che la pandemia da Covid-19 ci ha costretto a posporre più volte. Non dimentichiamo quello che abbiamo vissuto da febbraio 2020, facendo memoria di chi non ce l’ha fatta e valorizzando quanti hanno lavorato duramente (e tuttora continuano) per assistere, curare, non fare mancare i servizi essenziali. Sono i volti dei nostri iscritti e delle nostre iscritte, sono i volti della nostra gente. Abbiamo però bisogno di ri-incontrarci e discutere dei temi per noi fondamentali in presenza, guardandoci negli occhi, cercando la conferma dei nostri valori  nei nostri gesti e nell’espressione delle nostre idee.

“Esserci per cambiare. Persona, lavoro, partecipazione per il futuro del Paese”

Questo è l’incipit del Congresso: è mutuato da una frase che disse Tina Anselmi, staffetta partigiana, sindacalista della Cisl, politica democristiana di alto rango. Tina Anselmi diceva “Per cambiare il mondo, bisogna esserci” e, in effetti, l’esserci e prendersi la responsabilità della presenza e dell’azione sono connaturati con l’essere Cisl.

Esserci:

nei luoghi di lavoro fisici e digitali dove costruire, consolidare e ampliare tutele, costruendo il lavoro del futuro che raccolga le istanze di donne, giovani e immigrati; nei territori dentro le reti sociali per costruire progetti di comunità solidali e inclusivi, nella politica concertativa nazionale, nella dimensione internazionale per partecipare alle scelte comunitarie e non solo sul lavoro e sulla sostenibilità sociale, ambientale e digitale allo sviluppo.

Esserci:

per i nostri iscritti e le nostre iscritte nella difesa della persona lavoratrice/lavoratore, pensionato/pensionata, cittadino/cittadina valorizzando la presenza dei nostri innumerevoli servizi e sportelli di categoria sul territorio, con l’attenzione alle innovazioni richieste dalle esigenze crescenti di assistenza e di facilitazione nella gestione delle partiche burocratiche, soprattutto digitali e telematiche.

Ma non solo!

Vogliamo esservi prossimi già a partire da questo piccolo strumento, il nostro vademecum: qui troverete tutte le attività che svolgiamo, tutte le nostre sedi (sono 70!), i nostri recapiti (sono 130, coprono quasi tutti i paesi della provincia!) e gli orari di apertura dei vari sportelli in cui prestano servizio più di 1.400 tra operatori, operatrici, attivisti e attiviste. Rappresentano la CISL nei luoghi di lavoro 2.500 Delegate e Delegati: il loro impegno contribuisce a poter affermare con fierezza che NOI, la CISL con oltre 125.600 associati e associate tra lavoratori attivi e pensionati, siamo il primo sindacato per iscritti in provincia: siamo il sindacato dei Bergamaschi!

È grazie al sostegno di tutti loro che la CISL ha tutelato, assistito e difeso migliaia di persone, offrendo risposte e soluzioni, oltre ad ascolto e sostegno. Siamo impegnati sui temi del lavoro, soprattutto per il lavoro e per la sicurezza sul lavoro, per la tutela del diritto alla pensione dignitosa, per la garanzia della salute, per il sostegno alle politiche di welfare e socio sanitarie per tutti e in particolar modo per i Giovani.

Vogliamo che la nostra CISL sia un luogo di accoglienza
La Segreteria della CISL di Bergamo

Scarica il pdf

Potrebbe piacerti anche

Archivi

Categorie

Tags:

Altri post simili