Evento formativo: “La posta in Gioco”

Prosegue la collaborazione del sindacato Cisl Bergamo con il Comune di Bergamo e gli ambiti territoriali sul tema della Ludopatia, altrimenti detto “Gioco d’Azzardo”. A dimostrazione del nostro impegno, che si potrebbe concretizzare con un nostro contributo (per quanto possibile nel campo d’azione a noi proprio) finalizzato alla costruzione di un argine al fenomeno stesso, il Comune di Bergamo, nella persona della Responsabile dei Servizi Sociali ed Educativi, Gabriella Paganelli, invita, chi ne fosse interessato, alla partecipazione ad un corso formativo denominato”La Posta in Gioco” Prevenzione e Contrasto alle forme di Dipendenza dal gioco d’azzardo, organizzato dal Comune di Bergamo.

Un’interessante possibilità, offerta a tutti noi, per acquisire quelle conoscenze che possono renderci sia più attenti nell’individuare la presenza del fenomeno sia soprattutto più capaci ad indirizzare, verso percorsi di guarigione (perchè stiamo parlando in senso molto ampio di una malattia vera e propria), chiunque dovessimo incontrare nella nostra attività quotidiana ed individuarne come affetto. (Gabriella Tancredi, Segretaria Cisl Bergamo)


DESTINATARI: polizia locale, centri della terza età, associazioni sindacali, operatori interessati al tema.

OBIETTIVI: il percorso formativo è rivolto alle figure professionali che, per prime, entrano in contatto con il fenomeno del gioco d’azzardo patologico e possono svolgere una prima azione di riconoscimento, orientamento, informazione. La formazione ha l’obiettivo di sviluppare modalità e prassi condivise per la prima rilevazione del bisogno, per un appropriato invio e una successiva presa in carico da parte dei servizi specialistici dei soggetti a rischio di comportamento patologico e di devianza.


1°  INCONTRO: Venerdì 29 gennaio 2016 dalle 14.00 alle 18.30 Centro Famiglia, Via Tito Legrenzi n. 31- Bergamo


2° INCONTRO: Venerdì 4 marzo 2016 dalle 14.00 alle 18.30 Aula  Teastresco – Spazio Polaresco, Via Del Polaresco n.15 – Bergamo


Relatori:  dott. MaurizioFiasco (sociologo specializzato sui fenomeni quali il gioco d’azzardo e l’usura e presidente di Alea, Associazione per lo studio del gioco d’azzardo e dei comportamenti a rischio) e dott.ssa Valeria Carella.


PROGRAMMA: “Gioco, sovraindebitamento, rischio di usura

Gli incontri formativi si propongono di fornire delle chiavi di lettura sul modo in cui si atteggia la pervasività del mercato dell’azzardo sul territorio bergamasco,fornendo anche strumenti procedimentali per sostenere la persona e la famiglia con problemi di gioco nel percorso di risalita.Ciò comporta una disamina giuridica e fiscale del fenomeno; su com’è cambiato il consumo di gioco nell’Ambito bergamasco (con un focus soprattutto sull’avanzamento, in tal senso, degli ultrasessantacinquenni e delle donne); sui riflessi che questo scenario ha sulla sicurezza urbana e sulla trasparenza finanziaria; sulle turbative che esso può arrecare in questi ambiti, oltre che alla serena convivenza intrafamigliare.

L’obiettivo è quello di lasciare a ciascuno degli operatori una forma di conoscenza integrata non solo del fenomeno, ma soprattutto del territorio e delle competenze-sponda che possono integrarsi alla propria, ciò al fine di massimizzare gli interventi delle Amministrazioni sul campo.


ISCRIZIONI

Inviare una e-mail all’indirizzo: udpambitobergamo@comune.bg.it

Potrebbe piacerti anche

Archivi

Categorie

Tags:

Altri post simili