Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri, per inviare messaggi pubblicitari mirati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Unione Sindacale di Bergamo

INAS - Istituto Nazionale Assistenza Sociale

L’INAS, Istituto Nazionale di Assistenza Sociale, è il patronato della Cisl che da sessantanni tutela gratuitamente i cittadini per i problemi previdenziali, assistenziali e per quanto riguarda l’assicurazione per gli infortuni sul lavoro. Grazie alla legge di riforma degli istituti di patronato (legge n. 152 del 30 marzo 2001), voluta fortemente dall’INAS e dalla Cisl, è possibile creare uno sportello informativo “unico” al quale il cittadino può oggi rivolgersi per la risoluzione di una vasta gamma di problemi, evitando di recarsi presso uffici diversi per ciascuna delle questioni da risolvere. In questo nuovo scenario si inserisce anche il servizio attivato dall’INAS attraverso il proprio sito Internet (www.inas.it): un modo per informare concretamente lavoratori, pensionati e giovani sia sulle novità legislative che li riguardano sul fronte della tutela degli interessi sociali, sia sul fatto che spesso i diritti previsti vengono di fatto negati a causa dei problemi burocratici e delle complicazioni legislative sempre esistenti.

La sede è a Bergamo - via Carnovali, 88/A
Tel. 035.324.200   Fax 035.322.337
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito nazionale: www.inas.it

L’INAS sa come intervenire efficacemente in questi casi ed è per questo motivo che, ogni anno, milioni di persone frequentano i nostri uffici in Italia e all’estero. I contatti registrati dal Patronato della Cisl ogni anno sono oltre due milioni e mezzo - di questi solo un milione arriva poi ad aprire una pratica presso l’Inas, mentre il restante milione e mezzo di contatti è finalizzato ad ottenere informazioni - un tipo di richiesta che costituisce parte importante della nostra attività. Fra i vari aspetti della tutela, il Patronato sostiene anche il contenzioso (relativo alle prestazioni) con gli Enti Previdenziali, per rendere esigibili i diritti previsti.

Contribuzione
• Verifica della posizione assicurativa
• Denuncia di omessa contribuzione e recupero contributivo
• Accredito del servizio militare, dei periodi di malattia e maternità
• Riscatto dei titoli di studio
• Ricongiunzione e versamenti volontari
• Totalizzazione

Pensioni
• Consulenza sulle pensioni di vecchiaia, anzianità, invalidità, superstiti
• Supplementi, ricostituzioni, maggiorazioni di pensione
• Assegno sociale
• Previdenza complementare
• Integrazione al minimo

Disoccupazione e trattamenti di famiglia
• Indennità di mobilità e disoccupazione
• Domanda di trattamenti di famiglia

Infortuni sul lavoro e malattie professionali
• Denuncia infortuni e malattie professionali
• Causa di servizio ed equo indennizzo
• Riconoscimento malattie professionali non tabellate
• Revisione rendite Inail
• Rendita ai superstiti
• Riconoscimento danno biologico
• Richiesta protesi e ausili
• Assicurazione infortuni domestici
• Mobbing

Malattia e assistenza socio-sanitaria
• Indennità di malattia
• Esenzione dal ticket sanitario e richiesta cure balneo-termali
• Handicap e permessi per assistenza a familiari (legge 104)
• Domande per invalidità civile e assegni di accompagnamento Lavoratori emigrati
• Tutta l’assistenza necessaria per ottenere la pensione e il godimento delle convenzioni di sicurezza sociale esistenti tra l’Italia e gli altri stati

Lavoratori immigrati (in collaborazione con ANOLF – CISL)
• Tutela complessiva – giuridica e sociale – attraverso l’informazione sui diritti e i doveri e l’assistenza sulle questioni di soggiorno, lavoro, famiglia, studio, previdenza, assistenza e cittadinanza.

Sportello maternità e paternità
• Tutela della gravidanza, dei periodi di congedo e di riposo giornalieri
• Verifica dell’indennità di maternità, sua integrazione o rivalutazione
• Richiesta di congedo matrimoniale, di assenze per maternità e paternità 
• Tutela della maternità nel lavoro autonomo, parasubordinato, professionale e non professionale (Co.co.co., lavoratrici atipiche, assegno di maternità di base).