Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri, per inviare messaggi pubblicitari mirati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.

Unione Sindacale di Bergamo

Archivio News

E’ arrivato il momento di dire addio ai libretti al portatore, sia bancari che postali. Dal 4 luglio 2017, infatti, possono essere emessi solo libretti nominativi. Tutto ciò in virtù del Decreto legislativo 90/2017 che recepisce la direttiva europea 2015/849 sulla prevenzione dell’uso del sistema finanziario a fini di riciclaggio o finanziamento del terrorismo. Dal 4 luglio non solo non possono più essere emessi libretti al portatore, ma i libretti ancora in circolazione non possono più essere trasferiti. I vecchi libretti al portatore devono essere estinti entro il 31 dicembre 2018. Attualmente in virtù del decreto Salva Italia, sui libretti al portatore non possono essere detenuti più di 999,99 euro.

Venerdì, 07 Luglio 2017 07:24

Paideia: una scuola per i diritti dell'uomo

Sono ventidue i ragazzi “diplomati” da Paideia per l’edizione 2017: un gruppo non certo piccolo, eterogeneo per provenienze e culture, che ha affrontato sei mesi di incontri per approfondire i diritti dell’uomo e le loro applicazioni. Il corso, articolato in più lezioni settimanali, ha approfondito la grammatica dei diritti dell’uomo, esaminando i temi relativi all’educazione, al lavoro, alla salute, all’alimentazione, all’informazione, alla partecipazione e alla migrazione. Comunicato

Adiconsum scopre che le disposizioni sui RAEE (rifiuti elettrici e elettronici) non vengono automaticamente raccolte da chi dovrebbe. Anzi, molto spesso dagli stessi negozianti giungono informazioni difformi da quanto prescrive la normativa, con il solo risultato di far levitare il numero di apparecchi abbandonati in diversi punti della provincia. L’ultimo caso sollevato da Mina Busi (presidente Adiconsum Bergamo) riguarda un consumatore di Ponte San Pietro. Comunicato

Annamaria Furlan è stata rieletta segretario generale della CISL. Il Consiglio generale, riunito a conclusione del 18esimo congresso confederale, l'ha confermata con il 98% dei consensi alla guida del sindacato di via Po. “Avremo una grande responsabilità perché le cose che abbiamo da fare sono tante e le faremo con grande unità interna, come ha dimostrato il nostro congresso”, ha detto subito dopo la riconferma. Leggi di più

Gli agenti di polizia penitenziaria di Bergamo, aderenti alla FNS CISL, venerdì 30 giugno hanno declinato l’invito del direttore del carcere di Bergamo, Luigi Porcino, a festeggiare la ricorrenza di San Basilide, patrono della polizia penitenziaria, che si sarebbe celebrata in San Bartolomeo. “Ci vediamo costretti a non parteciparescrive Francesco Trovè, segretario generale del sindacato FNS CISL Bergamo - perché vogliamo manifestare il nostro dissenso per lo stato in cui versano le relazioni sindacali in Codesto Istituto". Comunicato

I sindacati CGIL CISL UIL Bergamo vogliono fare la propria parte in attesa del G7 di ottobre dedicato all’agricoltura e al cibo. Infatti, sabato 8 luglio (ore 9.30), nella sala Alabastro del Centro congressi della città si terrà l’incontro “Bergamo e le sue terre. Le conclusioni dell’incontro saranno affidate a Maurizio Martina, ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.Comunicato

Mercoledì, 28 Giugno 2017 08:14

A Roma il XVIII Congresso della Cisl nazionale

Centralità della persona e del lavoro, misure per contrastare le diseguaglianze sociali, riforma dei contratti, partecipazione dei lavoratori alle scelte aziendali, no al populismo sindacale ed al reddito di cittadinanza, sì alle politiche attive ed all'apprendistato duale per l'ingresso dei giovani nel mondo del lavoro: sono questi alcuni degli argomenti che saranno discussi nel XVIII Congresso nazionale della Cisl aperto il 28 giugno a Roma al Palazzo dei Congressi dell'Eur. In mattinata la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, insieme al gruppo dirigente della Confederazione ed ai delegati presenti al Congresso sono stati ricevuti in Vaticano da Papa Francesco. Segui il Congresso in diretta

La persona al centro e la tutela della sua dignità in ogni posto di lavoro. La necessità di governare i processi dell’innovazione che stanno investendo tutto il manifatturiero cercando di non lasciare indietro nessuno. E, ancora, il nuovo welfare e la necessità di un lavoro stabile per i giovani che impongono al sindacato di rinnovarsi nella rappresentanza. ...

Venerdì, 23 Giugno 2017 12:06

A Bergamo 8000 pensioni d’oro

A Bergamo e provincia ci sono quasi 8000 pensionati “d’oro”, cioè persone che percepiscono assegni mensili superiori ai 3000 euro, mentre la media della pensione in città parla del 39, 81% di pensionati che vivrebbero con assegni da 629.08 euro. Tutto ciò se si conteggiano i possessori di pensioni di invalidità, superstite, asssegno sociale e invalidità civile. Comunicato

Giovedì, 22 Giugno 2017 07:49

La nuova normativa del lavoro occasionale

E' diventata legge la cosiddetta “manovrina”, nella quale è contenuta una nuova normativa sul lavoro occasionale che, dopo la abrogazione dei voucher, era stata richiesta da più parti e preannunciata dal Governo. La Cisl, pur essendo molto critica sull’ambito di utilizzo troppo largo dei voucher, aveva dato una valutazione negativa della frettolosa abrogazione, voluta dal Governo al solo fine di evitare il referendum promosso dalla Cgil, anziché ragionare con le parti sociali su come ricercare insieme modifiche condivise. 

Pagina 1 di 69